Condividi su:

Loading

Tecnologia


PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO E CARATTERISTICHE INDICATIVE

Trattasi di apparati concepiti per la produzione di acqua calda tramite la combustione del legno.

L’acqua calda prodotta viene convogliata per alimentare i termosifoni (alta temperatura) e o i pannelli radianti a pavimento (bassa temperatura) di tutta la casa.

Le caldaie possono essere integrate in impianti compositi, con pannelli solari, caldaiette murali a gas, puffer ecc per realizzare impianti di riscaldamento di ultima generazione.

Con l’impiego di appositi kit sono in grado di produrre anche l’acqua sanitaria per i bagni e la cucina, che può essere accumulata in appositi bollitori per essere sempre a disposizione alla temperatura desiderata.

Sono disponibili numerose tipologie di kit per agevolare le diverse soluzioni di installazione che possono essere previste con vaso d’espansione sia aperto che chiuso.
In caso di vaso di espansione chiuso la caldaia deve essere equipaggiata con serpentina di scarico termico e valvola di sicurezza.

Le caldaie a legna possono essere collegate anche all’impianto di riscaldamento esistente, sia a vaso d’espansione aperto che chiuso.



SCHEMA DI FUNZIONAMENTO INDICATIVO


Per gli schemi specifici dei singoli modelli consultare la scheda tecnica allegata al prodotto

cl_t1_01.jpg
1 = camera di carico e combustione legna

2 = cassetto raccogli cenere

3 = porta camera raccolta cenere

4 = regolatore aria secondaria

5 = porta carico legna

6 = regolatore di tiraggio

7 = bocchettone uscita fumi per il collegamento alla canna fumaria

8 = mandata acqua all’impianto

9 = ritorno acqua dell’impianto

10 = termometro temperatura acqua di mandata